Avete bisogno di aggiornare il sistema di qualità per rafforzare il vostro marchio? Posso aiutarvi!

La formazione accademica in tema di gestione della qualità e la conseguente applicazione nelle organizzazioni, spesso, è una farsa. E’ ormai opinione diffusa che il raggiungimento di una certificazione non garantisca l’applicazione efficiente di questi sistemi a scopo di sostenere e accrescere il business.

Io la penso diversamente, dal momento che  l’applicazione di un sistema qualità moderno non può prescindere dal valorizzare i punti di forza del prodotto in modo da difendere e accrescere il modello di business proposto. Deve far vendere!

Avere un sistema di qualità certificato non significa necessariamente che la si persiga fattivamente, così come, ad esempio,  un certificato di frequenza ad un corso di medicina  non  ci rende un buon medico.

È importante essere certificati, ma non è lo scopo ultimo.
La qualità non è l’applicazione di uno standard ma ciò che si percepisce come qualità e valore aggiunto per il cliente. Con il mio metodo la Qualità diviene la fase organizzativa dell’azienda che assiste meglio il Commerciale.

Audit e Strategia. Una consulenza innovativa e misurabile.

Nell’industria alimentare la comprensione dei requisiti più restrittivi  è probabilmente il primo passo per rafforzare il vostro  modello di business. Un secondo passo è quello di aggiungere valore all’organizzazione: questo passaggio non è mai descritto in nessuno standard o schema.

Come aggiungere valore?

Sono tanti i modi. Ad esempio, l’obiettivo principale di un audit interno è quello di valutare e migliorare l’efficacia dei controlli interni aziendali, i piani di gestione del rischio e dei processi di business globali e nella filiera alimentare d’appartenenza.

Le procedure di audit interno in genere aiutano a fare una valutazione dei processi e delle procedure… ma …

Ma … spesso si finisce solo con il compilare  una check-list.

Invece è un’opportunità per allineare il vertice dell’organizzazione con la base e motivare i dipendenti.

E’ una tecnica efficace per assicurarsi che ogni membro del team capisca il ruolo fondamentale che svolge nel contribuire al successo della squadra. E’ un notevole beneficio assicurarsi che ogni dipendente sia allineato verso la strategia globale in modo che il gruppo possa lavorare come una squadra e ci si aiuti a vicenda.

Un nuovo modo di Disegnare Qualità: il Value Model.

La relazione tra Sistemi Qualità e creazione di Valore è spesso sottovalutata o peggio ignorata.

Per questa ragione uno dei Modelli di Sistema Qualità che viene offerto ai miei clienti è quello del Value Model. Attraverso l’analisi del Modello di Business e delle Strategie aziendali si arriva a definire un modello di gestione del sistema qualità incentrato sulle reali esigenze del cliente, ovvero sui suoi valori chiave.

L’orientazione della gestione dei sistemi di qualità e sicurezza alimentare in ottica del mercato è molto efficace quando si vuole ottimizzare il ritorno economico di chi ha fatto investimenti in Qualità o per chi vuole fare veramente della qualità un elemento distintivo.Non è per tutti. Diviene un metodo semplice, direttamente applicabile dall’organizzazione e soprattutto efficace e misurabile quando il Business Model è genuinamente orientato alla diversificazione nel mercato. In questo modo potrete dire “il prodotto si vende da solo”.

Soluzioni Agronomiche Sostenibili: il progetto Ready To Eat.

Offrire  soluzioni agronomiche fatte su misura del business non è sufficiente. Io ed i miei colleghi abbiamo pensato di andare oltre. E’ vero, aiutiamo le aziende a creare protocolli di lotta integrata o biologica, ma nel settore della quarta gamma europea offriamo soluzioni globali ed innovative come il ready to eat project. Di cosa si tratta? Applichiamo tecnologie provenienti da vari settori per modernizzare e cambiare il modo di coltivare la quarta gamma. Vogliamo affiancare alle due metodologie di produzione: il Biologico, ed il Convenzionale/Produzione Integrata, una ulteriore via. Il prodotto coltivato “pronto da mangiare”, senza contaminanti fisici, chimici o microbiologici. Contattaci per saperne di più.

Il volto che vi aspetta

Il mio curriculum vitae

Pier Paolo Bacciu è un agronomo ed aiuta le aziende agroalimentari a soddisfare anche i clienti più esigenti attraverso l’organizzazione di sistemi di qualità e sicurezza alimentare. Lavora nel settore dei sistemi qualità da oltre dieci anni, ha lavorato come Direttore Qualità per una Organizzazione Produttori di IV gamma in Italia e come Direttore di un azienda agricola per l’industria alimentare.

Pier Paolo Bacciu

Agronomo

Il mio percorso professionale e le competenze che ho acquisito

  • Ho creato, mantenuto, gestito e verificato i maggiori standard del settore primario (GlobalGAP, Tesco Nurture, Tesco Organic, F2F of M&S, Leaf Marque) e dell’industria alimentare (ISO 22000, IFS, BRC, ISO 9001, ISO 14001, ISO 22005, OHSAS 18001);
  • Ho gestito i sistemi di sicurezza alimentare e qualità di oltre 21 aziende del gruppo OP Valle Padana/Cultiva per gli standard di produzione primaria sopra elencati in tutta Italia (dalla Lombardia alla Sicilia).
  • Ho collaborato come Direttore di Fattoria Cupino alla creazione e sviluppo di una azienda agricola di quarta gamma di 90 Ha, seguendo tutti le operazioni idrauliche preliminari, il disegno ed il montaggio di 20 Ha di multiserre con annessi lavori complementari, includendo celle frigo, vacuum e locali accessori realizzando i lavori nei tempi prestabiliti.
  • Ho creato e gestito le tecniche agronomiche di produzione integrata e biologico dell’azienda agricola Fattoria Cupino su 20 Ha di serre e 70 Ha di pieno campo con 21 operai e 2 impiegati, servendo i maggiori supermercati italiani e britannici. Ho portato l’indice di rifiuto dal 11% a meno del 4% in riferimento alle specifiche britanniche e mantenuto il 100% della produzione programmata.
  • Ho collaborato alla creazione e ho direttamente gestito e guidato il team di Qualità e Sicurezza Alimentare dell’azienda OP Valle Padana/ Cultiva OP ( circa 30 milioni di fatturato). Ho coordinato 6 collaborati distribuiti in tutta Italia
  • Ho creato in accordo col cliente Waitrose, una speciale area di coltivazioni di baby leaf per lo sviluppo di nuovi prodotti per il mercato britannico.
  • Creo siti web seguendo i principi del marketing agroalimentare e web marketing
  • Ho lavorato a diversi progetti in Spagna, Italia e Stati Uniti apportando la mia esperienza e spirito di squadra anche in diversi ambiti culturali.
Perchè vi posso essere utile

Incentivare il vostro processo di miglioramento continuo | Ottimizzare il vostro sistema di gestione qualità, ambiente e sicurezza alimentare | Aiutare il Marketing e la gestione di mercati esteri attraverso i sistemi qualità| Distinguere il vostro modello di business

Chi mi contratta
  • Piccole e medie imprese agroalimentari
  • Aziende orticole
  • Industrie alimentari
  • Aziende agricole di IV gamma
  • Gli enti di certificazione e la D.O.
  • Gli enti di formazione
  • La filiera della quarta gamma
Esperienze di lavoro
  • Consulente: consulenze agronomiche e per il lancio di nuovi prodotti agroalimentari; tecniche per l’incremento della qualità percepita del prodotto; Auditor per il Mercato Britannico. Consulente di sistemi qualità e sicurezza alimentare in Europa e negli Stati Uniti
  • Direttore del Sistema Integrato di Qualità, Ambiente, Sicurezza Alimentare e Salute e Sicurezza presso “Cultiva O.P.” (www.cultiva.global ). Gestione della Qualità e Sicurezza alimentare della filiera Italiana per il Mercato Nazionale, Britannico e Nord Europeo. Es. Bakkavor ltd; Vitacress, G’S Fresh, Dole, Tesco, Sainsbury, M&S, Waitroseunordered list
  • Direttore Generale presso l’unità locale di Cultiva OP (Fattoria Cupino, azienda agricola di 90 ha) in Fiumicino, Roma. Gestione dell’Azienda Agricola ad indirizzo orticolo/serricolo per la produzione di materie prime per il mercato britannico ed italiano. Nella stessa azienda ho collaborato in modo determinante alla creazione del Waitrose Garden .
  • Responsabile Assicurazione Qualità presso O.P. Valle Padana s. cons a r.l. Taglio di Po (Rovigo). Industria alimentare di IV gamma ed Esportatrice di prodotti orticoli
Studi realizzati e formazione
  • HACCP Level 3 per l’Industria Alimentare(QCF),
  • QMS Auditor/Lead Auditor per i Sistemi di Gestione Qualità – ISO 9001, (40 h);
  • Lead Auditor – Field to Fork, Marks and Spencer.
  • ISO 22000:2006, Auditor Interno per i Sistemi di Gestione della Sicurezza alimentare
  • Corso post-laurea in Sicurezza Alimentare, (992h); Certificato numero 009822, Regione Veneto,
  • Laurea in scienze e tecnologie alimentari (quinquennale Master V.O.) – Università di Sassari
  • Diploma di maturità classica. Liceo Classico G.M Dettori, in Tempio P.(OT)

Lingue parlate
  • Italiano: Madrelingua
  • Inglese: livello avanzato (B2-L5)
  • Spagnolo: Fluente
  • Francese: livello avanzato